We are Online Market of organic fruits, vegetables, juices and dried fruits. Visit site for a complete list of exclusive we are stocking.

Usefull links

Contact us

Carrello
0.00
Casciotta di Urbino D.O.P. – 1 Kg

Casciotta di Urbino D.O.P. – 1 Kg

25.90

– Specialità tradizionale Marchigiana tipica –

Formaggio Casciotta d’Urbino D.O.P. a pasta molle e friabile con leggera occhieggiatura, di sapore dolce caratteristico.
Sapore: dolce, caratteristico delle particolari  procedure di produzione. Aspetto esterno: crosta sottile, di spessore pari a circa 1 mm, di colore paglierino ad avvenuta maturazione.

Riconosciuto a Denominazione di Origine Protetta con Regolamento C.E. n. 1107/96 Garantito dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

In stock

Descrizione

– Specialità tradizionale Marchigiana tipica –

Formaggio Casciotta d’Urbino D.O.P. a pasta molle e friabile con leggera occhieggiatura, di sapore dolce caratteristico.
Sapore: dolce, caratteristico delle particolari  procedure di produzione. Aspetto esterno: crosta sottile, di spessore pari a circa 1 mm, di colore paglierino ad avvenuta maturazione.

Art. 1- La zona di provenienza del latte destinato alla trasformazione del formaggio “Casciotta d’Urbino” comprende l’intero territorio della provincia di Pesaro e Urbino.
Art. 2 – Il formaggio “Casciotta d’Urbino”, a pasta semicotta, è prodotto con latte di pecora intero in misura variabile fra il 70 e l’80% e con latte di vacca intero per il restante 20-30% derivato da due mungiture giornaliere, provenienti da allevamenti ubicati nella zona di cui all’Art. 1, ottenuto nel rispetto di apposite prescrizioni relative al processo di realizzazione e in quanto rispondente a rigidi standard produttivi.

Solo pochissimi caseifici – 3, attualmente – possono produrre e marchiare il formaggio a Denominazione di Origine Protetta “Casciotta di Urbino”. Il caseificio Valmetauro è uno di questi!

Riconosciuto a Denominazione di Origine Protetta con Regolamento C.E. n. 1107/96 Garantito dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

N.B. Il peso potrebbe variare sia in difetto che in eccesso; si tratta di normale tolleranza di produzione non industriale.

Informazioni aggiuntive

Quantità KG

1 Kg.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Casciotta di Urbino D.O.P. – 1 Kg”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe anche interessare...

In offerta

La Crescia di Urbino – 450 gr. (3 pz.)

4.30

 – Tipicità –

La Vera Crescia Sfogliata di Urbino! Un sapore di altri tempi, un sapore di buono e appena fatto, uscito come per incanto dai ricordi delle cucine delle nonne, che la rendono regale, antica, indimenticabile.
Il consiglio di Marketiamo.it è di farcirla con Ciauscolo I.G.P., Casciotta di Urbino D.O.P. e un pizzico di rucola. Il TOP! …E potete trovare tutto nel nostro Market.

amarena di cantano Morello Austera quadrata

Amarene di Cantiano 335 gr.

6.90

– Tipicità –

Prodotto senza conservanti, coloranti, aromatizzanti. Le uniche amarene al naturale!

L’Amareno (visciolo) è un albero che proviene dall’est Europa e dal medio oriente in particolare dall’Armenia e dal Caucaso […]

 

Quick Comparison

SettingsCasciotta di Urbino D.O.P. - 1 Kg removeSapa - fiaschetto 100 ml removeFalerio DOC Velenosi removeFormaggio "Nero di grotta" removeCesto "Selezione NATALIZIA" - taglia MINI removeSalame Nostrano delle Marche 600 gr. remove
Image206002 casciotta d'urbinosapaFalerio-Velenosi-Falerio-DOCNERO DI GROTTAScatola regalo cesto piena 2-2Salame Nostrano
SKU206002
Rating
Price25.905.907.908.9011.90 29.9010.90
Stock

1 disponibili

Availability1 disponibili
Add to cart

Aggiungi al carrello

Aggiungi al carrello

Aggiungi al carrello

Scegli

Aggiungi al carrello

Aggiungi al carrello

Description– Specialità tradizionale Marchigiana tipica – Formaggio Casciotta d’Urbino D.O.P. a pasta molle e friabile con leggera occhieggiatura, di sapore dolce caratteristico. Sapore: dolce, caratteristico delle particolari  procedure di produzione. Aspetto esterno: crosta sottile, di spessore pari a circa 1 mm, di colore paglierino ad avvenuta maturazione. Riconosciuto a Denominazione di Origine Protetta con Regolamento C.E. n. 1107/96 Garantito dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.- Tipicità -
La Sapa, antico condimento dolce, ci giunge dalla tradizione dell'antica Roma e ancora oggi viene ottenuta con le tecniche e modalità descritte da Plinio "il vecchio". La sapa - o nettare d'uva - si usa per migliorare i dolci, le confetture e per insaporire la polenta. Particolarmente indicata per la degustazione della "Lonzetta di fico" ( Specialità tradizionale Marchigiana tipica che puoi trovare nel nostro Market), nonché per bagnare strudel o gelati.
Leggi in descrizione alcune ulteriori informazioni e curiosità e come utilizzarla.
  - Tipicità - Leggermente acidulo, secco e sapido il Falerio dei Colli Ascolani è un vino che gode di buona beva. Nel bicchiere si presenta giallo paglierino tenue, dai riflessi verdolini, trasparente quasi cristallino. Gradevole dal punto di vista olfattivo, con profumi tenui che ricordano molto le mele verdi non mature e fiori di prato. Nei vini in cui la Passerina è in percentuale maggiore si sente di più l'aromaticità del vitigno a scapito della freschezza.Formaggio stagionato a pasta morbida, di latte ovino. Il formaggio, dopo una prima semi-stagionatura di circa 3 mesi in caseificio, viene trasferito presso le grotte di tufo di Sant’Agata Feltria. Qui il formaggio subisce la stagionatura in un ambiente umido e naturale, che ne permette una lenta fermentazione e una naturale perdita di grassi. Grazie all’ambiente particolarmente favorevole e nonostante la stagionatura minima di 12 mesi, il prodotto mantiene una pasta morbida ed un sapore deciso.Una selezione dei migliori prodotti assolutamente da provare. Non preoccuparti se non sai cosa scegliere tra le tante proposte del nostro Market, ci pensiamo noi a fare una Selezione per te. Perfetta per NATALE grazie all’aggiunta di prodotti tipici perfetti per le Feste, per te o da regalare 🎁 Puoi scegliere tra 3 diversi formati: MINI – MEDIUM – MAXI. Leggi in descrizione il contenuto di ogni “Box Selezione”.
Salame tipico Marchigiano di puro suino dall’impasto magro senza lardello. Il salame nostrano deriva dalla lavorazione delle parti nobili del maiale: spalla e prosciutto. La fusione delle parti dà vita a un impasto che viene sottoposto ad un accurato processo di aromatizzazione. Infine viene stagionato.
Content- Specialità tradizionale Marchigiana tipica - Formaggio Casciotta d’Urbino D.O.P. a pasta molle e friabile con leggera occhieggiatura, di sapore dolce caratteristico. Sapore: dolce, caratteristico delle particolari  procedure di produzione. Aspetto esterno: crosta sottile, di spessore pari a circa 1 mm, di colore paglierino ad avvenuta maturazione.

Art. 1- La zona di provenienza del latte destinato alla trasformazione del formaggio “Casciotta d’Urbino” comprende l’intero territorio della provincia di Pesaro e Urbino. Art. 2 – Il formaggio “Casciotta d’Urbino”, a pasta semicotta, è prodotto con latte di pecora intero in misura variabile fra il 70 e l’80% e con latte di vacca intero per il restante 20-30% derivato da due mungiture giornaliere, provenienti da allevamenti ubicati nella zona di cui all’Art. 1, ottenuto nel rispetto di apposite prescrizioni relative al processo di realizzazione e in quanto rispondente a rigidi standard produttivi.

Solo pochissimi caseifici - 3, attualmente - possono produrre e marchiare il formaggio a Denominazione di Origine Protetta "Casciotta di Urbino". Il caseificio Valmetauro è uno di questi!
Riconosciuto a Denominazione di Origine Protetta con Regolamento C.E. n. 1107/96 Garantito dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. N.B. Il peso potrebbe variare sia in difetto che in eccesso; si tratta di normale tolleranza di produzione non industriale.
- Tipicità - La sapa è uno sciroppo d'uva che si ottiene dal mosto appena pigiato, di uva bianca o rossa; è detta infatti anche "mosto cotto". Il mosto viene versato in un paiolo di rame ed è pronta quando si sarà ridotta ad un terzo della sua quantità iniziale. Nella tradizione la Sapa veniva impiegata nella preparazione di molti dolci essendo più economica e più facilmente reperibile rispetto al miele e allo zucchero semolato.
La  Sapa è un condimento tipico marchigiano, considerata tra i sapori tradizionali dell'alimentazione contadina; la sua produzione avveniva ed avviene ancora oggi, durante il periodo della vendemmia. Un prodotto che sopravvive ancora intatto in ogni casa, squisita insieme ai formaggi stagionati e saporiti, la sapa si accompagna molto bene anche come condimento per l'insalata e come salsa per i gelati di crema e di panna. In estate, con abbondante acqua fresca, diventa un'ottima bevanda dissetante. Aggiunta ad un bel bicchiere di neve fresca costituiva un'inaspettata granatina per i più piccini. Oggi viene usata per creare uno dei dolci caratteristici del periodo invernale: i cavallucci, cornetti ripieni di sapa e frutta secca che si conservano per molto tempo, per condire la tipica polenta e come  ingrediente nell’impasto della "Lonzetta di fico" (altra Specialità tradizionale Marchigiana tipica che puoi trovare nel nostro Market) o semplicemente aggiunta sopra alla fetta.
Dolciaria Marche ha ripercorso le antiche gesta dei nonni con la vendemmia e la pigiatura delle pregiate uve del nostro territorio; come loro dopo una lunga e lenta bollitura otteniamo la preziosa salsa, densa dal colore scuro e dall’inconfondibile sapore dolciastro. Ingredienti: mosto concentrato di uve selezionate, aromi naturali. Prodotto in Italia Leggi di più sulla Sapa nella sezione CURIOSITÀ' Come si utilizza la Sapa: La sapa ha molti utilizzi: i contadini erano soliti utilizzare molto la sapa, sia per i dolci casalinghi che per dare più sapore a piatti poveri come la polenta o per intingervi altre pietanze come lo gnocco fritto. Serve per preparare torte, tortelli al forno, fritti e crostate, si può inoltre spennellare sopra la ciambella, o Bensone, o Bursilan, prima di mettere a cottura nel forno: verrà una bella crosta dorata e dolce; si usa anche per inzuppare i dolci detti Sabadoni, gustose raviole di mele e pere cotogne; una volta si intingeva la polenta nella sapa e si abbina a formaggi erborinati e piccanti, come ad esempio il gorgonzola, a pecorini stagionati e al formaggio di Fossa. Squisita insieme ai formaggi stagionati e saporiti, la sapa si accompagna molto bene anche come condimento per l’insalata e come salsa per i gelati di crema e di panna: con essa si può ottenere una salsa calda ai frutti di bosco da mettere sul gelato alla crema, oppure sul fior di latte, oppure ancora sul gelato alla panna. In estate, aggiunta all’acqua, diventa un’ottima bevanda dissetante: i bambini la versavano in un bicchiere pieno di neve e la gustavano come squisita granatina, mentre grandi la versavano in una tazzina piena di neve e la consideravano uno squisito sorbetto. Sembra anche che il mosto cotto potesse servire per “governare vini deboli”, ovvero dare sapore, zucchero, colore a vini privi di queste caratteristiche, e l’utilizzo finale determinava anche l’uva da utilizzare, bianca, più dolce, come condimento e insaporitore dei piatti e rossa, più scura di colore, per dare colore al vino. E’ estremamente apprezzata come integratore alimentare per la ricchezza di minerali contenuti ed è impiegata nei digiuni terapeutici: può anche essere consumata a cucchiaio per attenuare i bruciori di stomaco; sapa e latte caldo è un ottimo coadiuvante per il mal di gola e per i malanni da raffreddamento; sapa e camomilla di campo concilia il sonno ed è un buon rilassante, compatibile con la Celiachia. Ma non solo: per le pelli più delicate preparare un composto di acqua tiepida, menta piperita e sapa, mescolare gli ingredienti tra loro, porre il tutto cospargendolo sul viso, tenere l’impacco per 20 minuti, in questo modo la pelle risulterà liscia, nutrita e visibilmente luminosa. Leggi di più sulla Sapa nella sezione CURIOSITÀ'

The Sapa: It is a dark, thick and  sweet syrup made from cooking down grape must. It is a very versatile ingredients in today’s cooking: as a seasoning ingredient, it’s an awesome addition to sauces  for boiled chickpeas, chestnuts, beans as well as for some fresh and boiled vegetables. You can drizzle some sapa sauce to dress up a tasty cheese plate or grilled polenta dish. Also, it is the main ingredient of the savòr marmalade.  The ancient Romans used the compound to sweeten wine and other food instead of honey. Even today sapa is recommended to the home-baking of cakes, pie and pastries. Once upon a time, sapa was the basic ingredient of a simples slush: it was whisked with a fistful of white fresh snow to make kids happy. During hot summer days, it is recommended to dilute sapa with plenty of cold water. It’s also great as an accompaniment to desserts: do not miss to drizzle sapa on top of a slice of our fig-loaf.
Sapa History: Sapa is a syrupy sweetening agent made in the Marche region of Italy by simmering down grape juice to reduce its volume. In Italy today, it is called "Mosto Cotto" (cooked must.) Mosto cotto must not be confused with vino cotto which is the must of any of the local varieties of grapes, heated in a copper vessel until reduced to a half or third of its original volume, and then fermented. Instead, Sapa or mosto cotto is made by the slow cooking and reduction over many hours of non-fermented grape must. It is heated in a copper vessel until it is reduced to about one-fifth of its original volume and the sugars present have caramelized. It can be made from a number of varieties of local red wine grapes and before the grapes are picked they are allowed to wither naturally on the vine for about thirty days. In Roman times it was known as sapa.
Sapa was one of the main ingredients of farmer’s diet in old times and its production was - and still is - made during the grape pricking season. The sapa was typically used in the baking of cakes because it was easily home-made and therefore, cheaper than honey or  granulated sugar. Sapa is still being used in today’s cooking and it is typically served with a selection of seasoned and tastycheese as well as with fresh salad, fresh cream or creamy flavours to enhance the ice-cream taste. In summer sapa can be added to fresh water for refreshing drinks. An old saying suggests “add sapa to a full glass of fresh snow and kids will be happy to drink a nice and tasteful slush!”.
Today’s Sapa syrup is a fundamental ingredient to bake one of the most peculiar winter cakes:cavallucci, a croissant filled in with sapa and dried fruit that can be stored for a longtime. Also, sapa can be served as a sauce for seasoning polenta food or for topping of a slice of fig loaf.  It is not to forget that sapa is also one of the king ingredients of the fig loaf dough. At the Dolciaria Marche we have faithfully followed the cooking steps of our grandparents: we have hand-picked the precious grapes of our local vineyards, pressed them and cooked them slowly in a heated copper vessel over many hours until it is reduced to an unmistakable dark, thick and sweet syrup. In compliance with hygiene and health regulations, we sell sapa in a typical amphora-shaped 500-ml bottle, a perfect product for those who want to discover or rediscover the flavours, aromas and colours of the ancient tradition of the Marche culinary arts.

- Tipicità -

Leggermente acidulo, secco e sapido il Falerio dei Colli Ascolani è un vino che gode di buona beva. Nel bicchiere si presenta giallo paglierino tenue, dai riflessi verdolini, trasparente quasi cristallino. Gradevole dal punto di vista olfattivo, con profumi tenui che ricordano molto le mele verdi non mature e fiori di prato. Nei vini in cui la Passerina è in percentuale maggiore si sente di più l'aromaticità del vitigno a scapito della freschezza. Vista: Giallo paglierino brillante Olfatto: Delicate note floreali di biancospino con note fruttate agrumate e di frutti bianchi. Gusto: Freschezza e sapidità richiamano le note floreali e fruttate per un sorso piacevole, di grande scorrevolezza e buona persistenza. Zona Di Produzione: Vigneti di proprietà situati nella zona di Ascoli Piceno. Altitudine: 200 M S.L.M. Tipologia Del Terreno: Medio Impasto Tendente Al Sabbioso. Uvaggio: Trebbiano 50%; Passerina 30%; Pecorino 20% Sistema di allevamento: Guyot Densità D’impianto: 5.000 Ceppi Per Ettaro. Vendemmia: metà settembre Fermentazione: Fermentazione in vasche d’acciaio a temperatura controllata, per circa 10 giorni. Affinamento in acciaio. Resa per ceppo: 2,5 Kg Di Uva Circa. Prima Vendemmia Imbottigliata : 1984. Gradi: 13% vol. Anno: 2019 Prodotto in Italia Contiene solfiti Il Falerio è un vino DOC la cui produzione è consentita in tutta la provincia di Ascoli Piceno e in una piccola parte della provincia di Fermo, con esclusione dei vigneti coltivati sopra i 700 metri s.l.m. Il suo nome deriva da Falerio Picenus (Falerone), località al centro della provincia di Fermo e dal soprastante Mons Falarinus. Il Falerio può essere prodotto in due tipologie: Falerio (Trebbiano toscano 20-50%, Passerina 10-30%, Pecorino 10-30%) e Falerio Pecorino (Pecorino minimo 85%). Negli uvaggi del Falerio dei Colli Ascolani possono concorrere Trebbiano toscano al 20-50%, Passerina al 10-30%, Pecorino al 10-30% , più altri a bacca bianca ammessi alla coltivazione all'interno della Regione Marche. Abbinamenti: Cene a base di pesce. Grazie alla sua freschezza il Falerio dei Colli Ascolani è un ottimo aperitivo, da abbinare con molluschi, crostacei, antipasti a base di pesce e con le locali olive all'ascolana (Prodotto Tradizionale Tipico che puoi trovare nel nostro Market) . Se la vendemmia non è stata eccessivamente precoce, la morbidezza permette di accompagnare il Falerio dei Colli Ascolani anche con animali di bassa corte cucinati con cotture leggere. Generalmente da consumare entro il primo anno di vita. Il Falerio dei Colli Ascolani va servito in bicchieri a tulipano svasati alla temperatura di 8-10 °C.
Caratteristiche: Pasta morbida, sapore deciso, di colore paglierino scuro, trattato con olio di oliva ed aceto in superficie. Ingredienti: Latte di pecora pastorizzato, caglio, sale. Latte 100% italiano. --> Su richiesta è possibile avere questo particolare e squisito formaggio corredato di canovaccio + ricettario o con pratico tagliere. Inoltre nella sezione dedicata del nostro Market trovate la versione regalo natalizia. N.B. : Il peso è indicativo; una tolleranza del 5% in più o in meno è da considerarsi normale e del tutto casuale, dovuta alla freschezza del prodotto e dalle sue materie prime, dall'artigianalità della produzione, dalla temperatura e molti altri fattori. Questo è da considerarsi un pregio e non un difetto. N.B.: le fotografie sono puramente indicative; colori e forme degli oggetti di confezionamento del prodotto possono variare senza ulteriore preavviso, mantenendo comunque similitudine per valore e composizione.Cesto "Selezione NATALIZIA" Marketiamo - MINI (4 referenze)

- 1 x Olio di Cartoceto DOP 0,250 ml. - Az. La.cri.ma Verde - 1 x Paccasassi del Conero 200gr. - Rinci - 1 x vasetto confettura 225gr. - Morello Austera - 1 x Baldoncini al rum 180gr - Baldoni

Il meglio della enogastronomia Tipica Marchigiana è presente all'interno di questa Box, compreso di un prodotto NATALIZIO perfetto per il periodo delle feste, per se o da regalare! Non manca davvero nulla per poter assaggiare il meglio che la nostra Regione offre.

IMPORTANTE: Se desideri più quantità di un singolo prodotto già incluso nel Box, è sufficiente aggiungere al carrello i prodotti aggiuntivi. Non è possibile sostituire alcuni prodotti con altri all'interno del Box predefinito.

ATTENZIONE: per avere la box in confezione-regalo aggiungere la SCATOLA REGALO al carrello. Avrai così una presentazione ottimale per tutti gli squisiti prodotti Marchigiani, per te o per chi vuoi tu! 🎁

Carne fresca di suino non congelata, nato, allevato e macellato in Italia.
Il tempo di stagionatura varia da 30 a 45 giorni in base alla grandezza.

INGREDIENTI: Carne di Suino, Sale, Destrosio, Aromi , Antiossidante E 301, Conservanti E 252, E 250. Senza Glutine-Senza Lattosio. La durata ottimale è 120 giorni dalla data di confezionamento alle temperature indicate.

Il prodotto viene consegnato sottovuoto.

Senza Glutine - Gluten Free
Senza lattosio - Lactose free

Angeloni Salumi seleziona le carni fresche di suini nati, cresciuti e macellati in Italia, da fornitori certificati.
Tutte le fasi di lavorazione - il taglio, la salatura, il massaggio - avvengono ancora oggi a mano con gesti che rivelano la maestria e la passione dei nostri uomini. Sono questi gesti che permettono agli aromi di entrare in profondità e alle carni di asciugare in maniera uniforme.
Anche durante la stagionatura, mentre i salumi riposano nelle celle frigorifere, ci affidiamo a sensi e all'esperienza: la vista, il tatto e l'olfatto ci vengono in aiuto per valutare il grado di maturazione e la qualità dei nostri prodotti.
È solo alla fine di questo accurato processo, tutto artigianale, che lonze, salami, guanciale, pancetta e le nostre tipiche salsicce di Castelvecchio (PU), sono pronti a lasciare i nostri magazzini per raggiungere la tua tavola.

N.B. : Il peso è indicativo; una tolleranza del 5% in più o in meno è da considerarsi normale e del tutto casuale, dovuta alla freschezza del prodotto e dalle sue materie prime, dall'artigianalità della produzione, dalla temperatura e molti altri fattori. Questo è da considerarsi un pregio e non un difetto.

Weight
DimensionsN/AN/AN/AN/AN/AN/A
Additional information
Quantità KG

1 Kg.

Quantità ml

750 ml.

Quantità gr.

350 gr., 500 gr.

Translate »
Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Image
  • SKU
  • Rating
  • Price
  • Stock
  • Availability
  • Add to cart
  • Description
  • Content
  • Weight
  • Dimensions
  • Additional information
  • Attributes
  • Custom attributes
  • Custom fields
Click outside to hide the comparison bar
Compare
Compare ×
Let's Compare! Continue shopping